Image
Top
menu
5 dicembre 2014

Safer sex, una nuova piacevole campagna di sensibilizzazione

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Quasi un anno di incontri, formali e informali, con il team di volontari e volontarie di Cassero Salute e alcuni volontari del MIT Movimento Identità Transessuale di Bologna. Un anno di confronti piacevoli su dubbi, domande, desideri riguardo come comunicare il tema del sesso sicuro. Un tema difficile, generalmente scomodo, a volte noioso e poco attraente, spesso censorio e allarmista.
Quello che ci ha spinto a seguire questa campagna è stata la volontà condivisa di comunicare anche il piacere che il sesso presuppone e la possibilità di giocarlo in maniera sicura, senza perdere di vista gli aspetti più divertenti e coinvolgenti.
E allora certo che la prevenzione è importante, ma prima di questa sappiamo veramente quali sono le pratiche che si possono sperimentare, come farle proteggendo la propria salute e quella degli/delle altri/e? Conosciamo i nostri corpi e i loro limiti? E perché non cercare di parlare alle persone al di là dei propri orientamenti sessuali e dei propri generi?
Tutte le persone amano fare sesso e l’importante è che lo facciano nel rispetto del proprio benessere e di quello altrui.
Quindi poche chiare regole (proteggiti, non scambiare fluidi, ascolta possibili sintomi/disturbi e non sottovalutarli, fai il test HIV con regolarità) e una grande massima in questa campagna: scambia il piacere, non scambiare fluidi.

La campagna Safer Sex è promossa da Cassero e Mit, noi ne abbiamo curato l’ideazione grafica degli strumenti cartacei, il restyling del sito casserosalute.it e l’ideazione del video insieme a Marta Bencich che ha realizzato le animazioni. Per la musica abbiamo coinvolto Marzia Stano a cui vanno i nostri ringraziamenti.

 

Safer Sex from Comunicattive on Vimeo.

Quasi un anno di incontri, formali e informali, con il team di volontari e volontarie di Cassero Salute e alcuni volontari del MIT Movimento Identità Transessuale di Bologna. Un anno di confronti piacevoli su dubbi, domande, desideri riguardo come comunicare il tema del sesso sicuro. Un tema difficile, generalmente scomodo, a volte noioso e poco attraente, spesso censorio e allarmista.
Quello che ci ha spinto a seguire questa campagna è stata la volontà condivisa di comunicare anche il piacere che il sesso presuppone e la possibilità di giocarlo in maniera sicura, senza perdere di vista gli aspetti più divertenti e coinvolgenti.
E allora certo che la prevenzione è importante, ma prima di questa sappiamo veramente quali sono le pratiche che si possono sperimentare, come farle proteggendo la propria salute e quella degli/delle altri/e? Conosciamo i nostri corpi e i loro limiti? E perché non cercare di parlare alle persone al di là dei propri orientamenti sessuali e dei propri generi?
Tutte le persone amano fare sesso e l’importante è che lo facciano nel rispetto del proprio benessere e di quello altrui.
Quindi poche chiare regole (proteggiti, non scambiare fluidi, ascolta possibili sintomi/disturbi e non sottovalutarli, fai il test HIV con regolarità) e una grande massima in questa campagna: scambia il piacere, non scambiare fluidi.

La campagna Safer Sex è promossa da Cassero e Mit, noi ne abbiamo curato l’ideazione grafica degli strumenti cartacei, il restyling del sito casserosalute.it e l’ideazione del video insieme a Marta Bencich che ha realizzato le animazioni. Per la musica abbiamo coinvolto Marzia Stano a cui vanno i nostri ringraziamenti.

 

Safer Sex from Comunicattive on Vimeo.