Image
Top
menu
7 settembre 2017

Uno sguardo aperto sul Festival Danza Urbana

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

“Danza Urbana 2017 si confronta con il tema delle identità culturali in un mondo globalizzato, dove
tuttavia nuovi nazionalismi e frontiere sempre più chiuse si pongono come argine alle migrazioni, al métissage culturale, alla perdita di identità delle comunità indigene.” Per il secondo anno consecutivo, oltre ad attendere questo bellissimo festival da fan affezionate, noi Comunicattive abbiamo nuovamente curato la grafica (cartolina teaser, catalogo, locandine, layout sito), la comunicazione social su facebook e instagram (con il supporto essenziale di Alice per la raccolta del materiale video e fotografico sul posto), e abbiamo avuto l’onore di rinnovare il sito web cercando di dare ampio spazio al programma degli appuntamenti www.danzaurbana.it

Lavorare a questo festival con Massimo Carosi, Luisa Costa, Agnese Doria e Marcello Garbato è come sempre piacevole e arricchente, e auguriamo loro altrettante edizioni di successo, con ancora tante compagnie e coreografi/e da scoprire, valorizzare e svelare.

Un interessante programma come sempre, da seguire con attenzione e magari una bici a portata di mano, visto che si gira da un luogo all’altro di Bologna, da spazi aperti a bellissimi palazzi.
http://www.danzaurbana.eu/festival/il-programma/

Foto di questa gallery: Renzo Zuppiroli